Proposta curricolare

Attività in classe

Le attività offerte ai bambini in sezione, come i laboratori e le attività integrative, sono momenti di gioco pensati e preparati dalle insegnanti secondo alcuni criteri guida che riteniamo fondamentali:

  • varietà: durante l’anno vengono proposti materiali, giochi e proposte diversificate che rispondano al raggiungimento delle competenze richieste dalle nuove indicazioni per il curriculum del 2012;

  • congruenza all’età e progressione: i materiali e le attività offerte seguono una logica di crescente complessità, in relazione allo sviluppo dei bambini;

  • regolarità: anche i momenti di attività sono resi riconoscibili al bambino perché proposti con costanza;

  • alternanza gioco libero/guidato

Le varietà delle attività proposte dalle insegnanti durante le attività in classe possono essere, a titolo di esempio non esaustivo:

Area formativa: CORPOREITA’
  • Percorsi motori: nella sala di psicomotricità e in giardino

  • Manipolazione (paste morbide, digito-pittura, bricolage )

  • Balli e canti con mimica

  • Gioco strutturato e libero (in classe e fuori in giardino)

  • Attività grafico/pittorica

Area formativa: COMUNICAZIONE
  • Accoglienza in classe

  • Cerchio dell’ascolto: scegliamo un “tema” e parliamone insieme

  • Canti, filastrocche, rime, girotondi da ripetere e da mimare;

  • Attività grafico – pittorica: con l’utilizzo di varie tecniche, i bambini comunicano i propri stati d’animo e le proprie emozioni

  • Lettura di immagini: si chiede ai bambini di raccontare e descrivere cosa vedono in un libro, su un cartellone per stimolare la loro capacità di comprensione.

  • Laboratorio teatrale, giochi di finzione

Area formativa: LOGICA
  • Seriazione di oggetti (collane di pasta, cubi di legno, matite colorate…)

  • Attività grafico-pittorica : in riferimento ai concetti spaziali

  • Gioco strutturato: gli incastri, costruzioni, puzzle

  • Lo spazio: sperimentiamo lo spazio attraverso giochi corporei

  • Le schede didattiche

  • Giochi di società (memory, carte, tombola, gioco dell’oca ecc..)

Area formativa: SVILUPPO SOCIALE
  • Gioco simbolico: facciamo finta di essere…

  • Poesie e canzoni per esprimere emozioni e sentimenti,

  • Travestimenti: utilizzando indumenti facilmente indossabili giochiamo a fare i grandi

  • Giochi di gruppo (giochi con la palla, memory, giochi di squadra, staffetta…)

  • Canti e balli con mimica

I laboratori curricolari della mattina

Pur riconoscendo il valore educativo e didattico delle sezioni eterogenee, nel contesto organizzativo di una scuola che accoglie bambini dai 3 ai 5 anni, vanno comunque rispettate le esigenze specifiche delle singole età, i tempi e gli stili di apprendimento di ciascun bambino.

Per agevolare queste esigenze all’interno della scuola la proposta di laboratori è strutturata su gruppi omogenei d’età.

I laboratori organizzati per gruppi d’età omogenee permettono infatti di :

  • fissare obiettivi finalizzati a percorsi individuali
  • attuare un progetto finalizzato ad una fascia di età
  • individuare spazi, arredi e materiali consoni all’età dei bambini in quella fascia

SCHEDA SINTESI SINGOLI LABORATORI

N.B. Tutti i laboratori sono sottoposti a valutazione e verifica sistematica del collegio docenti. La proposta qui presentata non è quindi fissa ed immutabile ma può subire variazioni temporanee nei modi e nei tempi di attuazione sulla base delle osservazioni effettuate. Ogni variazione sarà comunicata con anticipo alle famiglie.

 

N.B. I laboratori saranno interrotti nelle settimane adiacenti alle festività. I periodi di interruzione dei laboratori sono comunicati alla riunione di inizio anno e riportati sul calendario on line

GIOCHIAMO INSIEME

Calendario Da ottobre a Gennaio
Tempi Settimanale
Durata 1 ora per incontro 1 volta alla settimana
Finalità Favorire le relazioni del bambino con gli altri attraverso il gioco strutturato
Obiettivi
  • Sperimentare gli spazi e angoli attrezzati come luogo di esperienza e conoscenza
  • Stimolare la capacità di interagire con l’altro stando nelle regole richieste dai diversi angoli gioco
Metodologie Gioco a piccolo gruppo negli spazi attrezzati della scuola

LABORATORIO CREATIVO

Calendario Con interruzione nei periodi di Avvento, Carnevale e Quaresima.
Tempi Settimanale
Durata 1 ora per incontro 2 volta alla settimana
Gruppi Per i bambini medi
Finalità Sviluppare la motricità fine e la creatività attraverso la creazione di piccoli manufatti
Obiettivi
  • favorire lo sviluppo dell’immaginazione e della capacità creativa dei bambini
  • avvicinarsi a materiali naturali
  • proporre la realizzazione di piccoli manufatti realizzati direttamente dai bambini
Metodologie Creazione di lavoretti con materiali naturali, pongo, didò, cera, ecc..

ATTIVITA’ MOTORIA

Calendario Da ottobre a giugno

Con interruzione nei periodi di Avvento, Carnevale e Quaresima.

Insegnante Andrea Scandroglio
Tempi Settimanale
Durata 1 ora per incontro 1 volta alla settimana
Gruppi Per tutti i bambini suddivisi in gruppi omogenei per età
Finalità Sviluppare la motricità fine e grossolana ponendo attenzione all’interazione con la programmazione didattica svolta dalle insegnanti in classe
Obiettivi Gli obiettivi sono definiti mese per mese in base a quanto emerso dalle osservazioni dei bambini
Metodologie Attività motorie, gioco libero e gioco guidato, percorsi

MUSICA

Calendario Da ottobre alla recita di NATALE
Insegnante Ornella Gobbi
Tempi Settimanale
Durata 1 ora per incontro 1 volta alla settimana
Gruppi Bambini di 5 anni
Finalità Approccio al mondo della musica
Obiettivi Preparare il concerto di Natale
Metodologie Ascolto della musica, approccio al ritmo attraverso i primi strumenti musicali

Il laboratorio di inglese

INGLESE (Opzionale)

Calendario Da ottobre a maggio per un totale di 30 incontri
Insegnante Elena Colombo
Tempi Settimanale
Durata 1 ora per incontro 1 volta alla settimana
Gruppi Per gruppi omogenei d’età.
Finalità Avvicinare i bambini alla conoscenza della lingua inglese
Obiettivi Apprendere vocaboli secondo una complessità progressiva:

  • per 3 anni: saluti e presentazioni, i numeri, i colori, gli animali
  • per 4 anni: la famiglia, il corpo umano,
  • per 5 anni: la quotidianità
Metodologie Gioco strutturato, attività teatrale, musiche e supporto audio -cd

Per quest’anno scolastico la programmazione dei laboratori è tale da permettere alle insegnanti di classe, a partire da gennaio, di organizzare la settimana in modo tale da avere:
– 2 h alla settimana da dedicare esclusivamente ai bambini grandi. Queste
saranno dedicate ad approfondire un laboratorio sui prerequisiti scolastici con una particolare attenzione ad attività di metafonologia supervisionata da una logopedista e uno spazio di pre-grafismo con la supervisione di una
rieducatrice grafomotoria. L’attività di precalcolo sarà invece svolta attraverso un apposito laboratorio di psicomostricità. La modalità di lavoro organizzate nelle ore in classe dedicata ai grandi sarà presentata a Gennaio attraverso una riunione condotta dalle specialiste che supervisionano il progetto.

PRE REQUISITI SCOLASTICI

Calendario Da ottobre a giugno

Con interruzione nei periodi di Avvento, Carnevale e Quaresima

Insegnanti Insegnante di classe
Supervisione Metafonologico: Dott.ssa Nadia Ceriani logopedista

Pregrafismo: Dott.ssa Maria Matera rieducatrice grafomotoria

Tempi 1 ore alla settimana
Gruppi Per singole classi
Finalità Avvicinare i bambini alle competenze di prelettura, e grafo motorie necessarie all’ingresso alla scuola primaria
Obiettivi
  • Sviluppo di competenze grafo motorie
  • Giochi meta fonologici
  • Approccio al calcolo analogico
Metodologie Schede e supporti informatici

PRE CALCOLO

Calendario Gennaio_Aprile
Insegnanti Elisa Cappelletti
Tempi 1 ore alla settimana divisi per gruppi
Durata 1 ora per incontro 1 volta alla settimana
Gruppi Bambini di 5 anni
Finalità Avvicinarsi al mondo dei numeri attraverso il gioco motorio
Obiettivi Avvicinarsi al mondo dei numeri attraverso i metodo analogico di Bortolato

Padroneggiare le prime abilità di somma e sottrazione attraverso il gioco senza incontrare il mondo dei simboli numerici

Grazie al supporto del Comune di Castellanza proseguirà la proposta di un
laboratorio di Facilitazione linguistica dedicato ai bambini italiani e stranieri che hanno necessità di un sostegno a piccoli gruppo finalizzato ad un
approfondimento della lingua italiana.

FACILITAZIONE LINGUISTICA

Calendario Da ottobre a giugno

Con interruzione nei periodi di Avvento, Carnevale e Quaresima.

Insegnanti Elena Colombo mediatrice messa a disposizione dal comune di Castellanza
Tempi 2 ore alla settimana divisi per gruppi
Gruppi
  • gruppo A: ampliamento vocabolario
  • Gruppo B: sviluppo morfosintattico
Finalità Sostenere difficoltà temporanee nella lingua italiana
Obiettivi Ampliamento del vocabolario di base

Strutturazione morfosintattica della frase

Sostegno a difficoltà fonetiche per bambini bilingue

Metodologie Schede e giochi di gruppo

VAI ALLA PROPOSTA PER SINGOLE CLASSI